Il canto s’attrista, perché?